Svapare macchia i denti come il fumo tradizionale?

Moltissimi fumatori sanno che le bionde sono fonte, tra le altre cose, di problemi di colorazione dello smalto dei denti: passando alle sigarette elettroniche ci si può chiedere se, allo stesso modo, svapare macchia i denti tanto quanto il tabacco tradizionale.

Ecco cosa ne pensano esperti e utenti: i pareri sono piuttosto discordi, ma non inconciliabili.

Perché fumare fa ingiallire i denti

Tra gli aspetti negativi del fumo, che ricordiamo essere altamente nocivo per la salute e per il nostro organismo, si annovera anche l’effetto disastroso che ha sulla cavità orale e sulla dentatura, tanto da compromettere il sorriso dei tabagisti più accaniti.

Il motivo principale per cui lo smalto viene intaccato dal fumo di sigaretta sta nel fatto che nel processo di combustione del tabacco si formano una serie di sostanze dannose, come il catrame, che si fissano sulle superfici della bocca.

In un ciclo vizioso, l’accumulo di sostanze sui denti aumenta la produzione di tartaro, che a sua volta rende le superfici più ruvide e quindi soggette all’ingiallimento.

La nicotina, poi, entrando in contatto con la mucosa del cavo orale, ha un effetto astringente e vasocostrittivo sulle gengive, che a lungo andare può causare persino la perdita dei denti.

Non dimentichiamo infine il caratteristico alito che lascia in bocca la sigaretta analogica: un fattore da non sottovalutare soprattutto perché indice di sofferenza delle mucose e dell’apparato respiratorio.

Leggi anche: La sigaretta elettronica è 100 volte meno dannosa della sigaretta di tabacco, cosa dice la scienza

Svapare macchia i denti? Le sostanze che entrano in gioco

svapare macchia i denti?

Quando si svapa, niente di tutto ciò accade perché non c’è combustione ma solo vaporizzazione dei liquidi per sigaretta elettronica.

Indubbiamente, anche se gli effetti sono molto minori rispetto al fumo di sigaretta tradizionale, anche lo svapo può avere delle ripercussioni sull’igiene orale.

Questo perché nei liquidi sono contenuti glicole propilenico o glicerina vegetale, che a contatto con la saliva vengono trasformati in sostanze acide che possono intaccare lo smalto dei denti.

La buona notizia è che questo processo richiede molto più tempo rispetto a quanto ci impieghi il fumo a rovinare i denti, e soprattutto non si verifica l’accumulo di catrame perché le sigarette elettroniche non ne contengono.

Stessa cosa dicasi per la nicotina disciolta nei liquidi: se è vero che questa sostanza macchia i denti, nelle sigarette elettroniche si può decidere di non utilizzarla affatto, evitando così quelle piccole macchioline marroncine che si accumulano sullo smalto. E in questo caso, si evita anche il problema della vasocostrizione, lasciando la bocca intatta e sana.

Gli studi, le conferme e le smentite

Da quando il fumo alternativo si è diffuso a macchia d’olio, soprattutto tra i giovani e i giovanissimi, molti sono stati gli esperimenti per valutarne l’impatto sulla salute degli utenti.

Svapare macchia i denti? In che misura? E quali sono le differenze tra fumatori, svapatori e non fumatori?

A queste domande ha risposto uno studio dell’Università di Catania che, presi due gruppi, uno di svapatori e l’altro di non fumatori, ha analizzato alcuni parametri respiratori e fisici, non rilevando sostanziali differenze.

Tuttavia, secondo un altro studio universitario, in particolare gli aromi organici associati a glicerina vegetale aumentano la formazione della placca dentale e l’adesione microbica allo smalto, che si indebolisce.

Conclusioni: svapare macchia i denti?

I danni provocati dallo svapo alla salute degli individui sono di gran lunga minori rispetto a quelli dettati dal fumo di sigaretta.

Per quello che riguarda l’ingiallimento dei denti, è chiaro che la sigaretta elettronica produce effetti molto contenuti sebbene non del tutto inesistenti.

Un buon suggerimento da seguire dopo ogni svapata è quello di lavarsi bene i denti, per evitare che le sostanze inalate si depositino sullo smalto e sulle gengive, per avere sempre un sorriso al top.

Leggi anche: Vaping Facts, una campagna di sensibilizzazione europea sui vantaggi dello svapo

Ultime notizie

​Abbiamo prenotato un appuntamento in un negozio IQOS, ecco com’è andata

Così tanto tra cui scegliere, così facile sentirsi confusi: il paradosso della scelta ci lascia a volte in un’impasse di indecisione in grado di...

IQOS Iluma: gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick

L’attesa è finita! I dispositivi IQOS Iluma sono disponibili in Italia: ecco tutti i gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick.

Fiere dello Svapo 2023: 3 eventi da non perdere in Italia

Tra esposizioni internazionali ed eventi dedicati alla ricerca e sviluppo, ecco 3 Fiere dello Svapo nostrane da non perdere nel 2023.

Nuova Zelanda: niente sigarette a chi è nato dopo il 2008, sì allo svapo

Niente tabacco in Nuova zelanda per i nati dopo il 2008. Sanzioni severissime per i trasgressori, sigarette elettroniche escluse dalla manovra.

Aromi natalizi: 7 liquidi per sigaretta elettronica da svapare questo Natale

Per rendere unica l’atmosfera festiva, non c’è niente di meglio di una selezione di eliquid natalizi! Ecco i migliori da gustare in occasione del Natale 2022.

Svapo e tasse: l’UE propone di tassare le ecigarette alla stessa maniera delle classiche bionde

Svapo e tasse: analizziamo la recente proposta di modifica della normativa sulla tassazione del tabacco. Ecigarettes e riscaldatori ne verrebbero pesantemente colpiti.