Liquidi base sigarette elettroniche, cosa sono e come utilizzarli

Con liquido base per sigarette elettroniche si intende una miscela incolore, composta prevalentemente da glicole propilenico e glicerina vegetale, che viene vaporizzata all’interno delle sigarette elettroniche per creare un aerosol fumoso in sostituzione del più nocivo fumo di sigaretta. Esistono diversi tipi di liquidi base per sigarette elettroniche, ma le caratteristiche principali sono pressoché le stesse. Analizziamole insieme.

Liquidi base sigarette elettroniche, composizione

Come affermato in apertura, i liquidi base per sigarette elettroniche, detti anche basi neutre per sigarette elettroniche, sono composti prevalentemente da glicerolo e gli cole propilenico. In alcuni casi può essere presente una piccola percentuale di acqua distillata, ma in sostanza glicole propilene e glicerina vegetale sono i due componenti senza i quali non sarebbe possibile svapare.

Leggi anche: La sigaretta elettronica è 100 volte meno dannosa della sigaretta di tabacco, cosa dice la scienz

La base neutra è generalmente arricchita da piccole percentuali di aromi – i cui gusti possono variare in base alle preferenze dello svapatore – ed eventualmente da nicotina.

Liquidi base sigarette elettroniche, a cosa serve il glicole propilenico?

L’utilizzo del glicole propilenico all’interno del liquido base per sigaretta elettronica ha due scopi:

  1. Conservare e preservare le caratteristiche dell’aroma prescelto: il glicole propilene è infatti un componente molto utilizzato in ambito alimentare per mantenere intatto il sapore dei cibi a lunga conservazione.
  2. Evitare la proliferazione di batteri e microrganismi, grazie alla sua azione antisettica.

Leggi anche: Glicole propilene, cos’è e per cosa si usa

Liquidi base sigarette elettroniche, a cosa serve il glicerolo?

Il glicerolo all’interno delle basi neutre ha il compito di dare fumosità alla svapata. Aumentandone la concentrazione all’interno del liquido base, infatti, è possibile creare nuvole di vapore più dense e voluminose. Questa caratteristica è particolarmente utile se si desidera dedicarsi al cloud chasing o si vuole sperimentare con effetti di fumo divertenti.

Leggi anche: Glicerina vegetale, cos’è e per cosa si usa

Cosa significa base 70/30?

Come detto in precedenza, è possibile modificare la concentrazione di glicerolo e glicole all’interno dei liquidi base per sigaretta elettronica in modo da ottenere più o meno fumosità.

La dicitura 70/30 indica il rapporto tra glicerina vegetale e glicole all’interno della base: 70% del primo componente e 30% del secondo. Questo rapporto è spesso indicato con la sigla VG/PG, dall’inglese Vegetable Glycerin e Propylene Glycol. Altre concentrazioni molto utilizzate sono 60/40 e 50/50, che è generalmente la concentrazione del liquido base standard, dove glicerina e glicole sono presenti nelle stesse quantità.

Si può svapare il liquido base senza aromi?

Certo che sì! Anzi, molti amanti del cloud chasing preferiscono utilizzare basi neutre quando si dedicano al loro sport preferito: in questo modo la gola non sarà sollecitata da aromi troppo intensi o dalla presenza di nicotina, che potrebbero causare tosse o fastidi. Grazie alla presenza della glicerina, svapare una base neutra corrisponde ad avvertire soltanto un lieve sapore dolciastro.

Leggi anche: Come fare i cerchietti di vapore con la sigaretta elettronica

Basi neutre per sigaretta elettronica, dove si comprano?

base neutra sigaretta elettronica

È possibile acquistare i liquidi base per sigaretta elettronica presso qualsiasi rivenditore autorizzato e persino su Amazon. Molto popolari sono i retailer online, che generalmente mettono a disposizione basi neutre in diversi formati, con e senza nicotina, e con diverse concentrazioni di glicerolo.

Si possono acquistare anche dei kit per liquido base da miscelare autonomamente: in questo caso i due componenti saranno in bottiglie separate la cui capacità dipende dal rapporto VG/PG che si vuole ottenere. I costi dei kit sono generalmente contenuti e sicuramente più economici rispetto all’acquisto di liquidi pronti. È possibile assestarsi su una spesa di 15-20 Euro per un litro di liquido.

Come si prepara il liquido base per sigaretta elettronica?

come preparare liquidi base sigarette elettroniche

Miscelare la propria base neutra è un’operazione piuttosto semplice, per la quale occorre un flacone vuoto da 100ml, un dosatore graduato e naturalmente i due componenti principali. È sufficiente misurare di ognuno la quantità desiderata e poi miscelarla all’interno della boccetta. Per realizzare un liquido 70/30, ad esempio, dovrai miscelare 70ml di glicerolo e 30ml di glicole.

E se volessi preparare il liquido base aggiungendo la nicotina? Il procedimento è pressoché lo stesso, con una piccola considerazione. Poiché la nicotina da diluire nei liquidi base è generalmente conservata in glicole propilenico, dovrai considerarla come se fosse parte della quantità totale di glicole.

Ad esempio, se desideri ottenere 100ml di base 70/30 con nicotina, dovrai miscelare 70ml di glicerolo, 20ml di glicole e 10ml di preparato con nicotina nella concentrazione che preferisci.

Leggi anche: Liquidi per sigaretta elettronica, tutto quello che devi sapere

Correlati

Ultime notizie

IQOS Iluma: gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick

L’attesa è finita! I dispositivi IQOS Iluma sono disponibili in Italia: ecco tutti i gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick.

Fiere dello Svapo 2023: 3 eventi da non perdere in Italia

Tra esposizioni internazionali ed eventi dedicati alla ricerca e sviluppo, ecco 3 Fiere dello Svapo nostrane da non perdere nel 2023.

Nuova Zelanda: niente sigarette a chi è nato dopo il 2008, sì allo svapo

Niente tabacco in Nuova zelanda per i nati dopo il 2008. Sanzioni severissime per i trasgressori, sigarette elettroniche escluse dalla manovra.

Aromi natalizi: 7 liquidi per sigaretta elettronica da svapare questo Natale

Per rendere unica l’atmosfera festiva, non c’è niente di meglio di una selezione di eliquid natalizi! Ecco i migliori da gustare in occasione del Natale 2022.

Svapo e tasse: l’UE propone di tassare le ecigarette alla stessa maniera delle classiche bionde

Svapo e tasse: analizziamo la recente proposta di modifica della normativa sulla tassazione del tabacco. Ecigarettes e riscaldatori ne verrebbero pesantemente colpiti.

Aumento sigarette 2023: crescono le accise sui prodotti del tabacco

Aumenta di 20 centesimi il costo di ogni singolo pacchetto di sigarette, mentre le tassazioni sulle sigarette elettroniche rimangono invariate.