Come fare i cerchietti di vapore con la sigaretta elettronica

In una delle primissime scene della saga cinematografica del Signore degli Anelli, Gandalf e Bilbo Baggins si godono una piacevole pausa da fumatori sfidandosi a dare le forme più creative alle loro nuvole di fumo. La sfida viene vinta da Gandalf, che riesce a riprodurre… un galeone di fumo! Ma se lui, in quanto mago, poteva permettersi di giocare sporco, anche noi comuni mortali possiamo divertirci a dare le forme più svariate al vapore della sigaretta elettronica.

In questo articolo ti spiegheremo come fare i cerchietti di vapore con la tua sigaretta elettronica, una forma semplice ma con la quale puoi creare molte coreografie ed effetti scenografici.

Leggi anche: Che cos’è il cloud chasing, lo spettacolare sport diffuso tra gli amanti dello svapo

Fare gli anelli di fumo, differenza con la sigaretta tradizionale

Fare i cerchi con il fumo non è una novità: da sempre i fumatori si divertono a mettersi alla prova con questa attività. Ma, da quando possiamo farlo con le sigarette elettroniche, questa capacità è passata a un livello successivo!

Il vapore prodotto dalle ecigarettes, infatti, è molto più corposo rispetto al fumo di sigaretta e la sua consistenza permette di manipolarne la forma con più facilità. Senza contare il fatto che, poiché il vapore viene gestito soprattutto intorno alla gola, con le classiche sigarette si possono creare irritazioni a causa della nicotina e del fumo, e potresti ritrovarti a tossire incontrollatamente più che a divertirti con i tuoi disegni nell’aria.

Leggi anche: La sigaretta elettronica mi fa tossire: cause e rimedi

Tre consigli da seguire prima di iniziare a fare i cerchietti di vapore

  1. Assicurati che l’atmosfera intorno a te sia statica: brezze o correnti d’aria potrebbero disperdere il vapore rendendo vano il tuo impegno. Se ti trovi all’esterno, accertati che non ci sia del vento. Se ti trovi in casa, chiudi per qualche minuto le finestre. Non preoccuparti: il vapore della sigaretta elettronica non ti irriterà gli occhi, come invece potrebbe succedere se ti esercitassi in un ambiente chiuso con una sigaretta classica.
  2. Utilizza un liquido senza nicotina: poiché il vapore sarà trattenuto spesso nell’area intorno alla gola, l’hit della nicotina potrebbe essere troppo forte e farti tossire.
  3. Rilassati. All’inizio può sembrare difficile, ma i migliori risultati si ottengono se i muscoli del viso e del collo non sono tesi.

Come fare i cerchietti di vapore con la sigaretta elettronica

Pronto a cimentarti con questa nuova sfida? Ecco cosa devi fare.

  • Per prima cosa fa’ un bel tiro dalla tua sigaretta elettronica, ma non mandare il vapore nei polmoni. Tienilo all’interno della bocca fino alla gola senza inalarlo in profondità.
  • A questo punto abbassa la lingua e portala verso il retro della bocca come se volessi avvicinare la radice della lingua alla gola. Il vapore dovrebbe raccogliersi in quell’area. Più riesci ad arretrare la lingua, più dense saranno le tue emissioni di vapore.
  • Posiziona i muscoli della bocca e delle labbra come se volessi pronunciare una O.
  • A questo punto da’ un colpetto di gola, con un movimento simile a quello di un lieve colpo di tosse, mentre le labbra si stringono un po’, come faresti se volessi pronunciare una U, e vedrai uscire il tuo primo cerchio di vapore. In un movimento ben eseguito, la mandibola resta ferma e tutto il lavoro viene fatto dalla glottide e dalle labbra. È la parte più difficile all’inizio, ma vedrai che col tempo ti verrà più semplice.

Altri effetti con i cerchietti di vapore

fare i cerchietti di vapore con la sigaretta elettronica

Una volta presa familiarità col movimento, puoi provare a emettere due o più anelli di vapore in successione continuando a dare i colpetti con la glottide e reiterando i movimenti delle labbra. Se vuoi, puoi provare anche a stringere progressivamente le labbra: in questo modo i cerchietti saranno via via più piccoli e si posizioneranno in maniera concentrica.

Se hai una buona coordinazione, puoi aiutarti con le dita per soffiare due o tre anelli in contemporanea. Semplicemente, nel momento in cui emetti il vapore, poggia la punta di un dito sulle labbra per ottenere non uno ma due cerchietti. Con due dita, invece, puoi ottenere tre cerchietti. Per la serie “Sempre più difficile”!

Un altro effetto divertente è quello detto “bull ring”, cioè anello del toro. Per farlo, realizza un cerchio di vapore della dimensione più grande che riesci a creare, poi avvicina il naso e inala leggermente in modo da attirare la cima del cerchio all’interno di esso. L’effetto che otterrai sarà quello di avere un grosso anello che ti attraversa le narici.

bull ring sigaretta elettronica

Leggi anche: I migliori aromi estivi da svapare sotto l’ombrellone o in città

Come fare una cascata di vapore con la sigaretta elettronica

Uno degli effetti più semplici da realizzare è quello della cascata di vapore. Riempi la bocca con un bel po’ di vapore facendo attenzione a non mandarlo nei polmoni. A questo punto posiziona il labbro superiore in modo che sporga leggermente sopra quello inferiore e, schiudendo appena la bocca, espira lentamente in modo da emettere una scia di vapore che scende in maniera costante verso il basso.

Come fare il Drago con il vapore della sigaretta elettronica

come fare il drago con la sigaretta elettronica

Uno degli effetti più impressionanti, e spesso replicato anche nelle gare di cloud chasing, è quello del Dragon’s Breath, cioè respiro del drago. Diventare una creatura mitologica richiede un po’ di pratica ma, una volta capito come fare, ti divertirai. Inala una gran quantità di vapore e trattienilo all’interno della bocca senza inspirarlo profondamente. Quindi posiziona le labbra in modo che la parte centrale della bocca sia ben sigillata e che ci siano due piccole aperture ai lati. A questo punto espira dalle narici e dagli angoli della bocca in contemporanea per ottenere l’effetto di una creatura sbuffante che emette fumo da quattro punti diversi!

Leggi anche: Sigaretta elettronica, come funziona e quali tipi esistono

Correlati

Ultime notizie

IQOS Iluma: gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick

L’attesa è finita! I dispositivi IQOS Iluma sono disponibili in Italia: ecco tutti i gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick.

Fiere dello Svapo 2023: 3 eventi da non perdere in Italia

Tra esposizioni internazionali ed eventi dedicati alla ricerca e sviluppo, ecco 3 Fiere dello Svapo nostrane da non perdere nel 2023.

Nuova Zelanda: niente sigarette a chi è nato dopo il 2008, sì allo svapo

Niente tabacco in Nuova zelanda per i nati dopo il 2008. Sanzioni severissime per i trasgressori, sigarette elettroniche escluse dalla manovra.

Aromi natalizi: 7 liquidi per sigaretta elettronica da svapare questo Natale

Per rendere unica l’atmosfera festiva, non c’è niente di meglio di una selezione di eliquid natalizi! Ecco i migliori da gustare in occasione del Natale 2022.

Svapo e tasse: l’UE propone di tassare le ecigarette alla stessa maniera delle classiche bionde

Svapo e tasse: analizziamo la recente proposta di modifica della normativa sulla tassazione del tabacco. Ecigarettes e riscaldatori ne verrebbero pesantemente colpiti.

Aumento sigarette 2023: crescono le accise sui prodotti del tabacco

Aumenta di 20 centesimi il costo di ogni singolo pacchetto di sigarette, mentre le tassazioni sulle sigarette elettroniche rimangono invariate.