Resistenze in zirconio, le migliori per una resa aromatica intensa

L’obiettivo di ogni svapatore esperto è quello di trovare una coil perfetta che non modifichi in nessun modo l’aroma preferito: le resistenze in zirconio sono le migliori a questo proposito.

A dispetto del costo che a prima vista può sembrare esagerato rispetto agli altri fili resistivi, una volta provato quello in zirconio difficilmente si torna indietro.

Vediamo il perché!

L’importanza di scegliere il filo per resistenza giusto

Chi ama rigenerare il proprio vaporizzatore, sa che le migliori coil per svapare sono quelle che non fanno bruciare il liquido che passa al loro interno.

Può succedere infatti che quando il metallo di cui sono costituite le resistenze con il calore e il surriscaldamento rilasci delle sostanze dovute alla combustione che alterano il sapore del liquido per sigaretta elettronica, compromettendolo.

Provare per credere!

Se non avete mai provato il filo per resistenze in zirconio, dovreste correre al più presto ai ripari per non perdere nemmeno un millesimo dell’aroma da voi preferito!

Le resistenze in zirconio sono le migliori sia dal punto di vista della salute che da quello dell’esperienza di svapata.

Leggi anche: Dry burn, la procedura che allunga la vita delle resistenze

Com’è fatta una buona resistenza per lo svapo

Le coil sono essenzialmente delle bobine di filo resistivo all’interno delle quali viene fatto passare lo stoppino o il cotone imbibito di liquido per vaporizzatore.

Quando viene attivata la batteria, l’energia elettrica passa attraverso il filo riscaldandolo e attivando il processo di vaporizzazione dell’aroma prescelto.

A seconda del materiale per le resistenze utilizzato, si ottengono risultati diversi in gusto e piacere della svapata.

I più comuni materiali per resistenze, che possono avere diametri e calibri diversi in base all’atomizzatore con cui vengono abbinate, sono il nichel, il nichel cromo, il kanthal A1 o l’acciaio: questi materiali differiscono in termini di reattività, resistività, capacità conduttive, punto di fusione, purezza.

Non bisogna mai lesinare sulla scelta del filo per resistenze, perché è proprio da queste che si determina una buona svapata o meno.

Le proprietà del filo per resistenze in zirconio

Resistenze in zirconio

Lo zirconio è un elemento chimico classificato come metallo di transizione, ricavato a partire dallo zircone, simile per aspetto e caratteristiche al titanio, dal colore grigio-biancastro.

Le resistenze in zirconio sono molto resistenti, leggere e facili da realizzare. Anche se lo zirconio possiede una durezza molto elevata, è allo stesso tempo duttile e lavorabile.

Queste coil hanno un’ottima conduttività termica, senza il rischio di surriscaldamento perché il punto di fusione dello zirconio sfiora i 1855°C, ben al di sotto di quelli necessari per vaporizzare i liquidi per sigaretta elettronica.

Lo zirconio è anche molto resistente alla corrosione, cosa che impedisce al metallo di deteriorarsi e contaminare i fluidi con cui entra in contatto, anche in caso di acidi.

Infine, grazie alle proprietà di questo metallo, le resistenze in zirconio durano a lungo e non richiedono una manutenzione ossessiva.

Un materiale totalmente biocompatibile

Se non dovessero bastare queste indicazioni per eleggere lo zirconio come filo migliore per resistenze, sarà sufficiente ricordare che lo zirconio è un metallo di cui è stata largamente attestata e studiata la biocompatibilità.

Non è un caso che lo zirconio sia ampiamente utilizzato nelle cure odontoiatriche e mediche, proprio grazie a questa imprescindibile caratteristica.

Scegliere le resistenze in zirconio significa affidarsi a un metallo sicuro, che non rilascia sostanze chimiche o sedimenti tossici una volta riscaldato, dimenticandosi una volta per tutte quel fastidioso gusto metallico che rovina il sapore della svapata il più delle volte.

Ecco perché le resistenze in zirconio sono davvero le migliori per godersi tutti i liquidi possibili, siano essi organici o sintetici, alcolici o tabaccosi.

Leggi anche: Liquidi alcolici per sigaretta elettronica: quale scegli?

Correlati

Ultime notizie

IQOS Iluma: gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick

L’attesa è finita! I dispositivi IQOS Iluma sono disponibili in Italia: ecco tutti i gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick.

Fiere dello Svapo 2023: 3 eventi da non perdere in Italia

Tra esposizioni internazionali ed eventi dedicati alla ricerca e sviluppo, ecco 3 Fiere dello Svapo nostrane da non perdere nel 2023.

Nuova Zelanda: niente sigarette a chi è nato dopo il 2008, sì allo svapo

Niente tabacco in Nuova zelanda per i nati dopo il 2008. Sanzioni severissime per i trasgressori, sigarette elettroniche escluse dalla manovra.

Aromi natalizi: 7 liquidi per sigaretta elettronica da svapare questo Natale

Per rendere unica l’atmosfera festiva, non c’è niente di meglio di una selezione di eliquid natalizi! Ecco i migliori da gustare in occasione del Natale 2022.

Svapo e tasse: l’UE propone di tassare le ecigarette alla stessa maniera delle classiche bionde

Svapo e tasse: analizziamo la recente proposta di modifica della normativa sulla tassazione del tabacco. Ecigarettes e riscaldatori ne verrebbero pesantemente colpiti.

Aumento sigarette 2023: crescono le accise sui prodotti del tabacco

Aumenta di 20 centesimi il costo di ogni singolo pacchetto di sigarette, mentre le tassazioni sulle sigarette elettroniche rimangono invariate.