Manutenzione sigaretta elettronica, guida facile per pigri

Accendi, mettiti comodo e svapa: uno dei vantaggi principali della sigaretta elettronica è che è talmente semplice da usare da essere perfetta anche per i più pigri. Se non fosse per le opzioni di manutenzione che devono essere effettuate con regolarità e costanza… oppure no? Buone notizie in arrivo: la manutenzione della tua sigaretta elettronica può essere un’operazione molto più rapida e semplice di quello che pensi.

Ecco poche semplici regole che tutti possono seguire senza problemi.

Leggi anche: La sigaretta elettronica mi fa tossire: cause e rimedi

Manutenzione sigaretta elettronica, qualche accorgimento prima dell’acquisto

Se sai già di essere una persona che non ama dedicarsi a complicate operazioni di routine per il mantenimento dei dispositivi, al momento dell’acquisto opta per un modello che renderà questa pratica più semplice e rapida. In commercio esistono così tanti modelli di ecigarette che sicuramente troverai quello adatto a te, ma nel frattempo presta attenzione a queste caratteristiche:

  • Se sei il tipo che spesso si ritrova con il cellulare al 3% di carica, opta per una ecigarette con una batteria a lunga durata: in questo modo non rischierai di trovarti a secco proprio sul più bello della tua pausa svapo.
  • Se non pensi di avere la manualità per armeggiare con serbatoi o componenti, opta per una ecig con serbatoio a ricarica dall’alto: in questo modo fare un refill di liquido sarà un’operazione di pochi secondi.
  • Se infine preferisci un sistema semplice e intuitivo sotto ogni aspetto, le sigarette elettroniche in formato pod potrebbero essere la soluzione perfetta per le tue esigenze.

Leggi anche: Cos’è e come funziona un atomizzatore?

Manutenzione sigaretta elettronica: 3 semplici operazioni di routine

Eccoci finalmente al nocciolo della questione: cosa fare per mantenere il proprio dispositivo in condizioni ottimali senza spendere troppo tempo e fatica? Basta seguire tre regole fondamentali.

  1. Non restare a secco! Effettua il refill del serbatoio ogni volta che ti accorgi che il liquido sta per finire. Come anticipato nel paragrafo precedente, un serbatoio con ricarica dall’alto renderà questa operazione molto più rapida. Oppure, se opti per un modello in formato pod, basterà sostituire il pezzo corrispondente: ancora più facile e veloce!
  2. Abbi cura della batteria. I modelli di sigaretta elettronica con batteria a lunga durata riescono a garantire un funzionamento ottimale anche per più di 24 ore. Un gran bel vantaggio che ti permette di ricaricare la tua ecig anche soltanto una volta al giorno e goderti la tua svapata senza temere brutte sorprese. È importante, però, che la batteria venga trattata con cura, in modo da non abbassarne le prestazioni e la durata. La miglior cosa che puoi fare, in tal senso, è utilizzare adattatori e caricabatterie originali: in questo modo non si danneggerà e continuerà a garantirti lunghi momenti di vaporoso piacere.
  3. Prenditi del tempo per pulire l’atomizzatore. Col tempo, tracce di polvere e piccoli residui potrebbero insinuarsi nel serbatoio della tua sigaretta elettronica, contaminando l’aroma del liquido e in generale abbassando la qualità della tua esperienza con lo svapo. Per evitare questi inconvenienti, effettua con regolarità una veloce pulizia dell’atomizzatore: smontalo, separa la resistenza – che non deve essere mai bagnata – e, dopo averlo svuotato, lavalo e asciugalo perfettamente. Se lo desideri, puoi aiutarti con un po’ di detersivo per piatti, purché tu stia molto attento ad asciugare bene una volta che avrai finito. A quel punto ti basterà rimontare il tutto e tornare a goderti il tuo aroma preferito.
manutenzione sigaretta elettronica

Manutenzione sigaretta elettronica: cosa fare se c’è fuoriuscita di liquido

Una sigaretta elettronica che funziona in modo corretto non perde liquido, a meno che il serbatoio non sia troppo pieno. In questi casi, ti basta utilizzare un po’ di carta assorbente per asciugare eventuali tracce di liquido sul corpo della tua ecig. È un’operazione che ti raccomandiamo di fare soprattutto se il dispositivo è in carica o ti stai apprestando a ricaricarlo.

Se dovessi notare perdite di liquido consistenti, invece, probabilmente c’è qualcosa che non va con il dispositivo. Controllare che non vi siano componenti usurati da cambiare è l’operazione più utile in questi casi.

Leggi anche: Liquido della sigaretta elettronica in bocca: cause e rimedi

Manutenzione sigaretta elettronica: ogni quanto devo cambiare la resistenza?

Le coil sono uno dei componenti principali delle noste sigarette elettroniche ma, per quanto possiamo avere cura nella manutenzione dei dispositivi, non sono eterne. Anche le resistenze vanno cambiate con regolarità e, per capire se è arrivato il momento di farlo, ti basterà procedere… a naso! Generalmente, infatti, quando la resistenza è ormai consumata la piacevolezza dell’aroma del liquido subisce un calo notevole e il suo sapore assume un retrogusto amarognolo. Fa’ attenzione a questi segnali e sarai in grado di capire da solo quando è ora di intervenire sulla coil.

Visto? Aver cura della tua sigaretta elettronica non è affatto un’operazione complicata. Quindi, come detto all’inizio: accendi, mettiti comodo e svapa! La manutenzione è un gioco da ragazzi.

Leggi anche: Come scegliere la prima sigaretta elettronica, guida all’acquisto

Correlati

Ultime notizie

IQOS Iluma: gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick

L’attesa è finita! I dispositivi IQOS Iluma sono disponibili in Italia: ecco tutti i gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick.

Fiere dello Svapo 2023: 3 eventi da non perdere in Italia

Tra esposizioni internazionali ed eventi dedicati alla ricerca e sviluppo, ecco 3 Fiere dello Svapo nostrane da non perdere nel 2023.

Nuova Zelanda: niente sigarette a chi è nato dopo il 2008, sì allo svapo

Niente tabacco in Nuova zelanda per i nati dopo il 2008. Sanzioni severissime per i trasgressori, sigarette elettroniche escluse dalla manovra.

Aromi natalizi: 7 liquidi per sigaretta elettronica da svapare questo Natale

Per rendere unica l’atmosfera festiva, non c’è niente di meglio di una selezione di eliquid natalizi! Ecco i migliori da gustare in occasione del Natale 2022.

Svapo e tasse: l’UE propone di tassare le ecigarette alla stessa maniera delle classiche bionde

Svapo e tasse: analizziamo la recente proposta di modifica della normativa sulla tassazione del tabacco. Ecigarettes e riscaldatori ne verrebbero pesantemente colpiti.

Aumento sigarette 2023: crescono le accise sui prodotti del tabacco

Aumenta di 20 centesimi il costo di ogni singolo pacchetto di sigarette, mentre le tassazioni sulle sigarette elettroniche rimangono invariate.