Liquido della sigaretta elettronica in bocca: cause e rimedi

Quanto è piacevole assaporare l’aroma della nostra sigaretta elettronica e gustare il suo sapore di tabacco, fragola o caramello? Ma che succede se sente di avere il liquido della sigaretta elettronica in bocca? Quali sono le cause e cosa si può fare per rimediare?

In questo articolo scopriamo perché a volte puoi ritrovarti con un po’ di eliquid in bocca e in che modo puoi risolvere il problema.

Perché sento il liquido della sigaretta elettronica in bocca?

La causa del problema può essere molteplice: alcune volte è legata a un malfunzionamento della tua ecig, altre volte può derivare da errate abitudini di svapo.

In particolare all’inizio, quando si ha ancora poca esperienza con la sigaretta elettronica e con l’esperienza dello svapo, si può avere la sensazione di avere liquido in bocca perché l’aroma è particolarmente intenso, oppure perché si verifica un’elevata salivazione, stimolata dalla presenza della nicotina in alcune tipologie di liquidi. Una volta presa familiarità con lo svapo, è più facile distinguere questi casi da quelli in cui c’è effettivamente presenza di liquido in bocca.

Analizziamo le cause di questa seconda ipotesi.

Leggi anche: Cos’è e come funziona un atomizzatore?

Liquido della sigaretta elettronica in bocca: quali sono le cause

Non sempre ci ritroviamo con del liquido in bocca perché la nostra ecig non funziona bene. Può capitare che, modificando alcune nostre abitudini, la svapata torni ad essere un’esperienza piacevole e senza alcun risvolto fastidioso. Le cause della perdita di liquido durante lo svapo possono essere:

  • Errate abitudini di utilizzo della sigaretta elettronica
  • Serbatoio del liquido troppo pieno
  • Concentrazioni errate dei componenti nel liquido
  • Scarsa manutenzione della sigaretta elettronica

Cosa fare se hai del liquido in bocca per errate abitudini di svapo

Inalare il liquido troppo velocemente o con boccate troppo profonde potrebbe essere la causa per la quale avverti di avere del liquido in bocca. In gran parte dei casi, questo succede se non rispetti i tempi di riscaldamento del modello di ecigarette che stai utilizzando. Oltre a una cattiva vaporizzazione del liquido, questa abitudine può portare alla lunga all’usura della batteria o al danneggiamento dell’atomizzatore. È importante, quindi, verificare i tempi di riscaldamento ottimale della sigaretta elettronica e cercare di rispettarli, oppure procurarsi un modello più confacente alle nostre abitudini.

Leggi anche: Differenza tra svapo di guancia e svapo di polmone

Cosa fare se hai del liquido in bocca perché il serbatoio è troppo pieno

Un altro motivo per il quale il liquido della sigaretta elettronica può finire in bocca, è un’errata gestione della quantità di liquido caricata nel serbatoio, particolarmente tra gli svapatori alle prime armi. Quando il liquido supera la capienza massima dell’atomizzatore, può verificarsi quello che viene definito allagamento della coil. Se troppo liquido va a irrorare la resistenza, questa viene sovralimentata e non è in grado di vaporizzarlo tutto, schizzando parte di esso sulla lingua o all’interno del cavo orale nel momento in cui si effettua il tiro. Assicurati di rispettare sempre la capienza massima del serbatoio.

Cosa fare se hai del liquido in bocca per errata concentrazione dei componenti o scarsa manutenzione

Importante è anche assicurarsi che i rapporti tra i diversi componenti all’interno del liquido siano ottimali: una minima percentuale d’acqua oltre quella standard, ad esempio, potrebbe portare a cattiva vaporizzazione. Oltre a questo, è verificare la composizione del liquido in rapporto al wattaggio e alla conformazione della resistenza. Ogni modello di ecigarette ha delle regole di funzionamento per le quali è un’ottima abitudine assicurarsi di aver scelto il liquido più adatto.

Un’altra buona abitudine per evitare di avere liquido in bocca, ma non solo, è dedicarsi con regolarità alla manutenzione della sigaretta elettronica, onde evitare malfunzionamenti di alcun tipo.

Leggi anche: I migliori liquidi per sigaretta elettronica, quali sono e come sceglierli

Liquido per sigaretta elettronica in bocca: come intervenire sul dispositivo

Liquido della sigaretta elettronica in bocca

La prima cosa da fare per risolvere il problema, è svolgere una piccola operazione di manutenzione straordinaria sul dispositivo. Dopo averla spenta e aver atteso che si sia raffreddata, prova a rimuovere il liquido in eccesso dalla tua sigaretta elettronica.

  • Aiutandoti con un fazzoletto appoggiato alla punta dello svapatore, scuoti la tua ecig per far uscire il liquido in eccesso.
  • Se hai una certa dimestichezza con il dispositivo, puoi provare a smontarne il corpo – non dimenticare mai di scollegarlo prima! – e asciugare accuratamente il condotto di tiraggio, magari lasciandolo all’aria per qualche tempo dopo aver concluso la pulizia.
  • Verifica che la resistenza sia in buone condizioni: se sembra malridotta potrebbe bruciarsi ed è quindi il caso di sostituirla prima che accada.

Una volta eseguite tutte queste operazioni, la tua ecigarette dovrebbe riprendere a funzionare in maniera ottimale.

È pericoloso se il liquido della sigaretta elettronica finisce in bocca?

Manutenzione e gestione dei problemi a parte, la tua preoccupazione potrebbe essere legata soprattutto alla paura di avere dei problemi di salute se il liquido della sigaretta elettronica finisce in bocca durante la svapata. Sotto questo punto di vista, ci sono due rassicurazioni che possono aiutarti a sentirti più tranquillo.

Per prima cosa, la composizione dei liquidi è pensata per essere assimilata dall’organismo attraverso la respirazione e i componenti utilizzati sono ben tollerati: il glicerolo è un composto vegetale e il glicole propilenico, così come gli aromi, è un composto largamente utilizzato in ambito alimentare. Inoltre, la quantità di liquido che assumi con ogni svapata è minima, e questo vale anche per la percentuale di nicotina, l’unico componente effettivamente dannoso se assorbito in quantità elevate. Quindi, a meno che tu non decida di bere direttamente il contenuto del flacone, puoi stare tranquillo: se dovesse capitarti di inghiottire qualche goccia di liquido, occupati subito della manutenzione del dispositivo come spiegato nel paragrafo precedente e non preoccuparti troppo.

In secondo luogo, il liquido che senti in bocca non finirà nei polmoni: le sigarette elettroniche sono dispositivi realizzati per essere sicuri da quel punto di vista. La quantità di vapore che viene inalata è composta prevalentemente da liquido base, quindi glicerolo vegetale e glicole propilenoco, e contiene una quantità di vapore acqueo irrisoria: il nostro organismo è perfettamente in grado di drenarla. Notizie bomba su casi di persone ricoverate in ospedale con acqua nei polmoni a causa delle ecigarette si sono tutte rivelate dei fake.

L’unica cosa a cui fare attenzione è la temperatura alla quale il liquido può essere schizzato in bocca durante il riscaldamento: è possibile che tu possa incorrere in qualche lieve bruciatura se l’atomizzatore vaporizza a temperature molto alte. Assicurati che la manutenzione della tua sigaretta elettronica sia accurata e regolare, e vedrai che funzionerà sempre in maniera ottimale.

Leggi anche: La sigaretta elettronica mi fa tossire: cause e rimedi

Correlati

Ultime notizie

IQOS Iluma: gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick

L’attesa è finita! I dispositivi IQOS Iluma sono disponibili in Italia: ecco tutti i gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick.

Fiere dello Svapo 2023: 3 eventi da non perdere in Italia

Tra esposizioni internazionali ed eventi dedicati alla ricerca e sviluppo, ecco 3 Fiere dello Svapo nostrane da non perdere nel 2023.

Nuova Zelanda: niente sigarette a chi è nato dopo il 2008, sì allo svapo

Niente tabacco in Nuova zelanda per i nati dopo il 2008. Sanzioni severissime per i trasgressori, sigarette elettroniche escluse dalla manovra.

Aromi natalizi: 7 liquidi per sigaretta elettronica da svapare questo Natale

Per rendere unica l’atmosfera festiva, non c’è niente di meglio di una selezione di eliquid natalizi! Ecco i migliori da gustare in occasione del Natale 2022.

Svapo e tasse: l’UE propone di tassare le ecigarette alla stessa maniera delle classiche bionde

Svapo e tasse: analizziamo la recente proposta di modifica della normativa sulla tassazione del tabacco. Ecigarettes e riscaldatori ne verrebbero pesantemente colpiti.

Aumento sigarette 2023: crescono le accise sui prodotti del tabacco

Aumenta di 20 centesimi il costo di ogni singolo pacchetto di sigarette, mentre le tassazioni sulle sigarette elettroniche rimangono invariate.