IQOS 3 Duo, tutto quello che devi sapere sul dispositivo IQOS preferito dagli utenti

I Quit Ordinary Smoking: la mission di Philip Morris per i fumatori è chiara sin dal nome che è stato dato ai suoi più popolari prodotti per il fumo freddo. Oltre che per la tecnologia, vale anche per l’esperienza utente, perché poi è inevitabile che, in corso d’opera, vengano apportati aggiustamenti e migliorie ai prodotti già in commercio. In questo articolo esamineremo nel dettaglio IQOS 3 Duo, il più popolare dispositivo per il fumo freddo made in Philip Morris, analizzandone funzionamento, caratteristiche e vantaggi.

IQOS 3 Duo, quando è stato introdotto sul mercato?

Da quando IQOS ha cominciato a imporsi sul mercato delle alternative al fumo di sigaretta, abbiamo visto l’introduzione di nuovi modelli, via via più funzionali e user-friendly. A partire da IQOS 2.4, che nel 2017 si presentava come uno dei primissimi dispositivi ad avere una funzione Bluetooth e la pulizia automatica della lamella riscaldante, siamo passati a IQOS 3 e le sue migliorie al design e al funzionamento, infine abbiamo visto IQOS 3 Multi, modello che garantiva una maggiore durata della batteria ma penalizzato dalle maggiori dimensioni del dispositivo.

IQOS 3 DUO è stato distribuito per la prima volta in Italia nel 2019, allo scopo di unire tutti i vantaggi dei precedenti dispositivi e correggere i piccoli difetti riscontrati dagli utenti.

Leggi anche: IQOS lil SOLID 2.0: come funziona, vantaggi e caratteristiche

IQOS 3 Duo, uno sguardo al design

iqos 3 duo colori

Da un punto di vista di design, IQOS 3 Duo è molto simile al precedente IQOS 3: siamo quindi tornati a un dispositivo tascabile dalle dimensioni ridotte e dalle finiture essenziali e il design compatto tipico dei prodotti di casa PMI. Soltanto i bordi sono stati leggermente ammorbiditi per migliorare la resistenza agli urti.

Il modello è disponibile in quattro colori: Warm White, Velvet Grey, Stellar Blue e Brilliant Gold, che è il più venduto. È possibile acquistare delle cap colorate per personalizzare l’aspetto del dispositivo.

L’estrazione dell’holder dal caricatore tascabile avviene tramite uno sportellino, come accadeva già con i precedenti modelli.

Batteria IQOS 3 Duo: durata e tempi di caricamento

Uno dei più grandi vantaggi di IQOS 3 Duo rispetto ai modelli precedenti – particolarmente IQOS 3 Multi – è la durata della batteria rispetto al suo peso e dimensioni. Sebbene il dispositivo sia leggero e le sue dimensioni fondamentalmente le stesse del modello IQOS 3, il caricatore tascabile è in grado di supportare ben 35 HEETS con una sola carica, e due HEETS consecutive.

Altro particolare degno di nota è la rapidità di ricarica della penna: una ricarica completa richiede circa due minuti e mezzo, ma è possibile consumare un singolo HEET già dopo soli 30 secondi. Due piccole luci a led presenti sul caricatore segnalano se l’holder è abbastanza carico da garantire l’utilizzo di uno o due HEET. Il caricatore tascabile si ricarica sua volta in poco meno di due ore.

Leggi anche: HEETS, quali gusti sono disponibili e quali i migliori?

Tecnologia e funzionamento di IQOS 3 Duo

iqos 3 duo come funziona

Per quanto riguarda la tecnologia interna, IQOS 3 Duo fa uso della tecnologia Heat not Burn, che permette di riscaldare il tabacco ad alte temperature senza bruciarlo grazie al calore prodotto da una lamella in ceramica a contatto con lo stick. La modalità heat control garantisce un riscaldamento più uniforme dello stick di tabacco rispetto ai precedenti modelli, per un’esperienza di fumo migliorata e priva di cattivi odori.

L’utilizzo del dispositivo è molto intuitivo: una volta acceso, bisognerà attendere una piccola vibrazione che segnalerà che l’HEET è pronto per essere consumato. Il tempo di attesa perché lo stick raggiunga la temperatura ottimale è di circa 20 secondi. L’esperienza di fumo ha una durata media di 6 minuti, circa 14 tiri. Una seconda vibrazione segnalerà all’utente che lo stick è quasi terminato a 30 secondi dall’esaurimento di quest’ultimo, vale a dire un paio di tiri.

Leggi anche: Come funzionano i riscaldatori di tabacco? Tutto quello che c’è da sapere

IQOS 3 Duo: prezzi e rivenditori

IQOS 3 Duo può essere acquistato sul sito ufficiale, su Amazon o nelle tabaccherie e gli store autorizzati.

Il costo di un kit IQOS 3 Duo può variare in base alla presenza di offerte attive. Generalmente è possibile assestarsi su una spesa compresa tra i 59,00€ e i 79,00€, per un kit che include l’ holder, il caricatore tascabile, un cavo USB, un adattatore di alimentazione e gli accessori per la pulizia. L’acquisto è però consentito solo ai maggiorenni.

Leggi anche: Alla scoperta di VEEV, cosa devi sapere sulla sigaretta elettronica Philip Morris

Correlati

Ultime notizie

IQOS Iluma: gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick

L’attesa è finita! I dispositivi IQOS Iluma sono disponibili in Italia: ecco tutti i gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick.

Fiere dello Svapo 2023: 3 eventi da non perdere in Italia

Tra esposizioni internazionali ed eventi dedicati alla ricerca e sviluppo, ecco 3 Fiere dello Svapo nostrane da non perdere nel 2023.

Nuova Zelanda: niente sigarette a chi è nato dopo il 2008, sì allo svapo

Niente tabacco in Nuova zelanda per i nati dopo il 2008. Sanzioni severissime per i trasgressori, sigarette elettroniche escluse dalla manovra.

Aromi natalizi: 7 liquidi per sigaretta elettronica da svapare questo Natale

Per rendere unica l’atmosfera festiva, non c’è niente di meglio di una selezione di eliquid natalizi! Ecco i migliori da gustare in occasione del Natale 2022.

Svapo e tasse: l’UE propone di tassare le ecigarette alla stessa maniera delle classiche bionde

Svapo e tasse: analizziamo la recente proposta di modifica della normativa sulla tassazione del tabacco. Ecigarettes e riscaldatori ne verrebbero pesantemente colpiti.

Aumento sigarette 2023: crescono le accise sui prodotti del tabacco

Aumenta di 20 centesimi il costo di ogni singolo pacchetto di sigarette, mentre le tassazioni sulle sigarette elettroniche rimangono invariate.