Svapare durante la gravidanza è pericoloso? Ecco cosa devi sapere

In più di un articolo abbiamo esaminato le differenze tra sigaretta elettronica e sigaretta tradizionale, evidenziando la notevole differenza in termini di impatto sulla salute dei due dispositivi. Tuttavia, c’è ancora un campo nel quale i benefici della ecigarette sono oggetto di dibattito: è opportuno svapare durante la gravidanza? Esaminiamo i dati scientifici.

Fumo e gravidanza: quali sono i rischi

Partiamo da un presupposto: il fumo di sigaretta è da evitare a ogni costo durante una gravidanza. Le migliaia di sostanze tossiche liberate durante la combustione raggiungono, attraverso i polmoni, il flusso sanguigno della madre, e da lì vengono inviate al feto. Questo comporta, oltre all’assunzione di veri e propri veleni, anche una notevole riduzione dell’apporto di ossigeno al feto, con conseguenze non trascurabili sulla sua crescita.

Secondo i dati a nostra disposizione, il fumo in gravidanza è alla base di problematiche molto serie come parti prematuri o aborti spontanei, oltre che di ridotte dimensioni del bambino alla nascita e di problemi di lattazione per la madre. Non solo: il rischio per il neonato di sviluppare patologie delle vie respiratorie aumenta di circa il 70%, mentre notevole è l’incidenza di casi di asma tra bambini figli di fumatori.

Smettere di fumare durante la gravidanza, perché è difficile?

Sebbene molte donne siano disposte a rinunciare alle sigarette per il bene del nascituro, resta assodato che smettere di fumare non sia un’impresa semplice. La nicotina crea assuefazione sia sul piano fisico che su quello psicologico, e quando si smette bisogna rapportarsi al problema per quello che è: una vera e propria dipendenza che come tale va gestita.

Per questo motivo, l’idea di sostituire le classiche bionde con la sigaretta elettronica potrebbe sembrare un’alternativa più sicura e più sopportabile per il nascituro. Si tratta, però, di un argomento ancora controverso.

Leggi anche: È vero che la sigaretta elettronica fa male?

Svapare durante la gravidanza, cosa dice la scienza?

Dove sta il problema: da un punto di vista scientifico, non abbiamo ancora a disposizione studi o ricerche in grado di valutare l’effetto sul lungo termine dello svapo in gravidanza, e questo ci porta a dover tenere in considerazione dati ancora incompleti e a rapportarci all’argomento con grande cautela.

Leggi anche: Sigaretta elettronica e sigaretta di tabacco: qual è la meno pericolosa?

Svapare durante la gravidanza, gli effetti della nicotina

Una cosa è certa: la nicotina in gravidanza va assolutamente evitata. Questo vuol dire che, oltre alle classiche sigarette, bisogna anche escludere gomme, pasticche o cerotti alla nicotina, succedanei solitamente utilizzati per smettere di fumare, nonché i liquidi per sigaretta elettronica contenenti questo componente.

Sia che venga assunta a seguito di combustione, sia che la si inali vaporizzata, la nicotina è da considerarsi tossica per l’embrione o il feto, oltre che responsabile di disagi e problemi di salute per la madre. Tra i disturbi più comuni causati dall’assunzione di nicotina in gravidanza troviamo tachicardia e ipertensione, possibilità di gastriti o ulcerazioni dello stomaco, e infine vischiosità del sangue con conseguente rischio di embolia.

Posso svapare durante la gravidanza se uso un liquido senza nicotina?

svapare durante la gravidanza

Se teniamo in considerazione i liquidi per sigaretta elettronica privi di nicotina, lo scenario è meno problematico ma, in ogni caso, non esente da rischi. Sempre a causa della scarsità di ricerche in merito, possiamo fare affidamento soltanto su quello che conosciamo ed è, quindi, consigliabile essere molto cauti.

Sebbene lo svapo sia molto meno dannoso del fumo di sigaretta, il problema dei liquidi privi di nicotina è che contengono comunque componenti che possono essere mal tollerati, come ad esempio alcune tipologie di aromi e il glicole propilenico, necessario per la vaporizzazione dell’ejuice. Un ulteriore fattore da tenere in considerazione è, inoltre, l’elevata temperatura di nebulizzazione dei liquidi.

Infine, bisogna tenere presente che, per uno sviluppo sano del feto, è necessario che il sangue filtrato attraverso la placenta sia ben ossigenato, di conseguenza qualsiasi gas o vapore inalato può essere potenzialmente dannoso.

Il consiglio, quindi, è di essere avveduti e svapare ejuice, anche se privi di nicotina, solo se davvero non si riesce a resistere all’impulso di fumare.

Leggi anche: Perché svapare è meglio di fumare? 5 motivi per passare alla sigaretta elettronica

Svapare durante la gravidanza: conclusioni

Cerchiamo, quindi, di ricapitolare quanto visto fino ad ora.

Fumo di sigaretta in gravidanza: assolutamente da evitare.

Cerotti o gomme alla nicotina: da evitare.

Ejuice contenenti nicotina: da evitare.

Ejuice privi di nicotina: solo se proprio non si riesce a farne a meno.

Il consiglio, per le fumatrici che desiderano o stanno pianificando una gravidanza, è di porsi l’obiettivo di smettere di fumare prima di restare incinte, magari aiutandosi proprio con la sigaretta elettronica che, alla fin fine, resta il metodo più efficace e sopportabile per la psiche.

Leggi anche: I 3 migliori trucchi per smettere di fumare: come dire addio alle sigarette una volta per tutte

Correlati

Ultime notizie

IQOS Iluma: gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick

L’attesa è finita! I dispositivi IQOS Iluma sono disponibili in Italia: ecco tutti i gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick.

Fiere dello Svapo 2023: 3 eventi da non perdere in Italia

Tra esposizioni internazionali ed eventi dedicati alla ricerca e sviluppo, ecco 3 Fiere dello Svapo nostrane da non perdere nel 2023.

Nuova Zelanda: niente sigarette a chi è nato dopo il 2008, sì allo svapo

Niente tabacco in Nuova zelanda per i nati dopo il 2008. Sanzioni severissime per i trasgressori, sigarette elettroniche escluse dalla manovra.

Aromi natalizi: 7 liquidi per sigaretta elettronica da svapare questo Natale

Per rendere unica l’atmosfera festiva, non c’è niente di meglio di una selezione di eliquid natalizi! Ecco i migliori da gustare in occasione del Natale 2022.

Svapo e tasse: l’UE propone di tassare le ecigarette alla stessa maniera delle classiche bionde

Svapo e tasse: analizziamo la recente proposta di modifica della normativa sulla tassazione del tabacco. Ecigarettes e riscaldatori ne verrebbero pesantemente colpiti.

Aumento sigarette 2023: crescono le accise sui prodotti del tabacco

Aumenta di 20 centesimi il costo di ogni singolo pacchetto di sigarette, mentre le tassazioni sulle sigarette elettroniche rimangono invariate.