Quando svapo non sento l’aroma, perché?

Ti è mai capitato di percepire che il sapore e l’odore del tuo liquido per sigaretta elettronica si attenuassero gradualmente fino quasi a sparire senza sapere il perché? E ti sei chiesto “perché quando svapo non sento l’aroma”?

Si tratta di un’esperienza molto comune tra gli svapatori tanto da avere un’apposita dicitura nel mondo anglosassone, ossia la “vaper’s tongue”, lingua dello svapatore.

Vediamo allora quali sono le cause più diffuse e alcuni dei rimedi da poter mettere in pratica per evitare che si verifichi.

Una questione di… naso

Odore

Quando svapo non sento l’aroma del mio liquido per sigaretta elettronica… in tanti si allarmano quando questo succede, ma è del tutto (o quasi) normale!

Il problema è dovuto infatti ai recettori olfattivi e alle papille gustative, che possono essere sovraccarichi o affaticati da un odore o un gusto persistente e continuo.

Vi sarà capitato più di una volta di entrare in una stanza, un negozio, o un ambiente in cui il forte odore iniziale, come il profumo diffuso nell’aria per rendere più riconoscibili marche e vestiti, vi ha colpito tanto da infastidirvi per poi, dopo qualche tempo, accorgervi che non lo sentite più? Come se si fosse dissolto?

Leggi anche: Sapore di bruciato mentre svapi? Ecco le cause e le soluzioni

Il ruolo del cervello nella percezione del gusto e dell’odore

Il motivo è una reazione indotta dal cervello che tende ad adattarsi alle stimolazioni di tipo continuo e reiterato, “escludendole” dalle percezioni e di fatto desensibilizzando i recettori dell’olfatto, per lasciare spazio a nuovi impulsi considerati più importanti.

Un po’ come accade ai fumatori di tabacco che non si rendono conto del forte odore che impregna i capi di vestiario, i capelli e l’alito di chi ha appena spento l’ennesima sigaretta.

Svapare lo stesso aroma a lungo o troppo spesso induce quindi questa reazione fisiologica del corpo, di fatto impedendo la possibilità di assaporarlo come si deve.

“Non sento l’aroma quando svapo”: l’importanza dell’idratazione

Ci sono anche altre ragioni per cui potresti incorrere nella sensazione di non sentire l’aroma quando svapi. Una di queste va ricercata nel comportamento del glicole propilene, una sostanza largamente impiegata nelle composizioni degli e-liquid, che di fatto è altamente igroscopico.

Ciò vuol dire che le sue molecole si legano prevalentemente con l’acqua e in particolare con la saliva con cui vengono a contatto durante l’inalazione, seccando la bocca.  

Leggi anche: Glicole propilene, cos’è e per cosa si usa

Se non sento l’aroma quando svapo, quali sono le soluzioni?

Una prima soluzione al problema, per escludere che si tratti appunto dello spegnimento dei recettori olfattivi, è quello di cambiare per un breve lasso di tempo il tipo di liquido per sigaretta elettronica utilizzato.

Il 70% del gusto percepito è dato, infatti, dall’odore, ma se il nostro naso si è desensibilizzato a un determinato aroma, bisogna dargli la possibilità di annusare qualcosa di diverso. Cambiare liquido è un modo anche per sperimentare nuove soluzioni e, perché no, trovare un gusto che ci appassioni di più o diversamente rispetto a quello che usiamo di solito: la gamma delle aromatizzazioni è pressoché infinita, basta affidarsi all’istinto o al consiglio di qualche altro svapatore per trovare un’alternativa soddisfacente.

Una buona opzione, per annientare il comportamento del glicole propilene, è quella di idratarsi bene prima di svapare, e in generale mantenere un alto tasso di umidità delle mucose, in modo da prevenire la secchezza delle fauci, causa della riduzione del senso del gusto.

Lavarsi accuratamente i denti, ricordandosi di spazzolare anche la lingua, permette di rimuovere lo strato di residui che si accumulano sulle superfici e che coprono le papille gustative.

Le alternative migliori per ritrovare il gusto

Preferibilmente bisognerebbe provare liquidi mentolati o freschi, anche se vanno bene quelli fruttati o a base di agrumi.

Di norma la perdita del gusto dura da 3 a 7 giorni, ma in alcuni casi l’assuefazione è tale che sia arriva a non percepire il sapore dell’aroma per intere settimane.

Si può anche provare a svapare per un po’ di tempo delle basi neutre, per eliminare l’assuefazione dai vecchi sapori.

Un altro aiuto per resettare il senso dell’olfatto e del gusto è quello di annusare i chicchi di caffè: questo trucchetto, mutuato da sommelier e cuochi, permette infatti di rinfrescare i recettori del sapore, favorendo il recupero delle capacità gustative.

E se non bastasse? Occhi alle resistenze

Non sento l'aroma quando svapo

Una buona manutenzione del dispositivo elettronico è altamente raccomandata per valorizzare al massimo l’aroma da svapare.

Resistenze bruciate o sporche potrebbero essere una delle cause della diminuzione della fragranza del liquido prescelto.

In particolare, quando si usano liquidi contenenti saccarosio, è consigliato sostituire le coil una volta ogni settimana o al massimo ogni due, a seconda della frequenza con cui si svapa, così che il liquido non entri a contatto con sostanze che ne alterano il gusto.

Il saccarosio, infatti, crea residui intorno alle bobine molto resistenti e appiccicosi, portando la resistenza a surriscaldarsi e a deteriorarsi precocemente.

Ora sai come fare se dovessi chiederti “perché quando svapo non sento l’aroma!”

Leggi anche: I 10 migliori aromi fruttati 2022 che non puoi fare a meno di provare

Correlati

Ultime notizie

IQOS Iluma: gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick

L’attesa è finita! I dispositivi IQOS Iluma sono disponibili in Italia: ecco tutti i gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick.

Fiere dello Svapo 2023: 3 eventi da non perdere in Italia

Tra esposizioni internazionali ed eventi dedicati alla ricerca e sviluppo, ecco 3 Fiere dello Svapo nostrane da non perdere nel 2023.

Nuova Zelanda: niente sigarette a chi è nato dopo il 2008, sì allo svapo

Niente tabacco in Nuova zelanda per i nati dopo il 2008. Sanzioni severissime per i trasgressori, sigarette elettroniche escluse dalla manovra.

Aromi natalizi: 7 liquidi per sigaretta elettronica da svapare questo Natale

Per rendere unica l’atmosfera festiva, non c’è niente di meglio di una selezione di eliquid natalizi! Ecco i migliori da gustare in occasione del Natale 2022.

Svapo e tasse: l’UE propone di tassare le ecigarette alla stessa maniera delle classiche bionde

Svapo e tasse: analizziamo la recente proposta di modifica della normativa sulla tassazione del tabacco. Ecigarettes e riscaldatori ne verrebbero pesantemente colpiti.

Aumento sigarette 2023: crescono le accise sui prodotti del tabacco

Aumenta di 20 centesimi il costo di ogni singolo pacchetto di sigarette, mentre le tassazioni sulle sigarette elettroniche rimangono invariate.