Liquidi americani, cosa sono e quali sono i migliori

Più fumosi, più aromatici, più densi: quando ci sono di mezzo gli USA, ogni cosa diventa più. Vale anche per lo svapo, dove i liquidi americani per sigaretta elettronica sono ben noti per essere la versione più intensa di quello che viene prodotto nel resto del mondo. Con le loro caratteristiche, i liquidi americani sono generalmente considerati ideali sia per il cloud chasing che per il flavor chasing. In questo articolo ne analizzeremo le proprietà, scegliendone alcuni da provare assolutamente.

Liquidi americani per sigaretta elettronica, composizione

Una delle peculiarità dei liquidi americani è la loro vischiosità, caratteristica per la quale sono particolarmente indicati per il cloud chasing e il tiro di polmone.

La base di questi liquidi è molto ricca di glicerolo vegetale, e gli aromi in essa presenti sono in genere realizzati per la diluizione in glicerina più che in glicole propilene. Si tratta, infatti, di aromi molto intensi, che quindi non necessitano di quantità notevoli di glicole per la veicolazione del sapore.

Allo scopo di ottenere cremosità, sia nella produzione di fumo che nella sensazione aromatica, non è insolito che nel liquido base sia presente una percentuale di diacetile. Si tratta di un sottoprodotto naturale di diversi processi di fermentazione – come ad esempio quello della birra – che conferisce ai preparati cui viene addizionato un gusto e una consistenza burrosa.

Leggi anche: Liquidi base sigarette elettroniche, cosa sono e come utilizzarli

Caratteristiche aromatiche dei liquidi americani

liquidi americani cloud chasing flavor chasing

Scelta versatile sia da un punto di vista di consistenza che di aroma, i liquidi americani riescono a mettere d’accordo sia i gli amanti del cloud chasing, che i fautori del flavor chasing. Quando si tratta di sapore, infatti, il loro fumo cremoso e denso restituisce un’esperienza aromatica superlativa e molto più intensa di quella cui noi europei potremmo essere abituati.

La predilezione del pubblico americano per gli aromi dolci e tabaccosi fa sì che queste due tipologie di liquidi siano le più facili da reperire, oltre che le più apprezzate.

Prima di provare un liquido americano, però, è bene essere consapevoli di ciò cui si va incontro: i loro tabaccosi sono molto più forti rispetto ai nostrani, e i cremosi sono dolci fino all’inverosimile, al punto che potrebbero sembrare stucchevoli a un palato non abituato.

Una volta superata la fase iniziale, però, questa tipologia di liquidi può facilmente diventare una scelta facile e ad alto rendimento, sia che si voglia apprezzarne l’intensità aromatica con il flavor chasing, sia che si preferisca giocare con grosse e dense nuvole di vapore.

Leggi anche: Gusti sigarette elettroniche: a ogni stagione il suo!

Top 3 migliori liquidi americani acquistabili in Italia

Ma quali sono i produttori di liquidi americani da provare a tutti i costi? Ne abbiamo selezionati tre da non perdere assolutamente

1. Rope Cut

Da alcuni considerata la casa produttrice di liquido americano per eccellenza, Rope Cut si fa notare per le tecniche di lavorazione dei suoi tabaccosi – caratteristica cui il produttore deve il proprio nome – che consiste nel cosiddetto taglio a corda di pregiati tabacchi da pipa. I liquidi Rope Cut sono una scelta di qualità sotto tutti i punti di vista: materie prime selezionate, processi di lavorazione artigianale e miscele complesse bilanciate con grande equilibrio.

Il nostro suggerimento: Santo Domingo, un aroma tutto da assaporare dove il tabacco incontra sentori esotici di cocco e cannella.

2. The MilkMan

Azienda di recente formazione – è nata solo nel 2015 – ma già molto popolare anche tra i vapers italiani. Le combinazioni cremose di questa casa produttrice sono tutte ispirate alle ricette di dessert tipici degli Stati Uniti: torte di vaniglia, marshmallow, biscotti e creme al cioccolato sono all’ordine del giorno! Grazie alla presenza dirompente del glicerolo vegetale nel liquido base, la sensazione di dolcezza e cremosità è assicurata.

Il nostro suggerimento: Milky O’s, un compendio di latte e biscotti che replica alla perfezione il gusto irresistibile dei popolarissimi Oreo.

3. Capella Flavors

Capella Flavors è una delle case produttrici storiche degli Stati Uniti, fondata nel 2006, si è imposta sul mercato per la qualità e l’intensità dei suoi aromi. Non solo la concentrazione aromatica nei liquidi è così elevata che bastano poche gocce per goderne appieno, ma le materie prime utilizzate sono di altissima qualità e assolutamente naturali. Nonostante la dolcezza notevole, gli aromi Capella non contengono dolcificanti o conservanti artificiali di alcun tipo, e la zuccherosità della svapata dipende esclusivamente dalla quantità di aroma che si sceglie di mescolare al liquido.

Il nostro suggerimento: Blueberry Extra, un concentrato di mirtillo sorprendentemente realistico, ottimo anche in combinazione con creme.

Leggi anche: HEETS, quali gusti sono disponibili e quali i migliori?

Correlati

Ultime notizie

IQOS Iluma: gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick

L’attesa è finita! I dispositivi IQOS Iluma sono disponibili in Italia: ecco tutti i gusti disponibili per i Terea Smartcore Stick.

Fiere dello Svapo 2023: 3 eventi da non perdere in Italia

Tra esposizioni internazionali ed eventi dedicati alla ricerca e sviluppo, ecco 3 Fiere dello Svapo nostrane da non perdere nel 2023.

Nuova Zelanda: niente sigarette a chi è nato dopo il 2008, sì allo svapo

Niente tabacco in Nuova zelanda per i nati dopo il 2008. Sanzioni severissime per i trasgressori, sigarette elettroniche escluse dalla manovra.

Aromi natalizi: 7 liquidi per sigaretta elettronica da svapare questo Natale

Per rendere unica l’atmosfera festiva, non c’è niente di meglio di una selezione di eliquid natalizi! Ecco i migliori da gustare in occasione del Natale 2022.

Svapo e tasse: l’UE propone di tassare le ecigarette alla stessa maniera delle classiche bionde

Svapo e tasse: analizziamo la recente proposta di modifica della normativa sulla tassazione del tabacco. Ecigarettes e riscaldatori ne verrebbero pesantemente colpiti.

Aumento sigarette 2023: crescono le accise sui prodotti del tabacco

Aumenta di 20 centesimi il costo di ogni singolo pacchetto di sigarette, mentre le tassazioni sulle sigarette elettroniche rimangono invariate.